Calcio – Carboni e Sestu: “Sconfitta che brucia. Meritavamo di più”

0
3

È un Guido Carboni, arrabbiato per l’arbitraggio e per il risultato, ma non per la prestazione della squadra che al Martelli di Mantova è riuscita a tenere testa ad una delle principali candidate al salto di categoria. Un risultato a dir poco bugiardo, vista la buona prova offerta dalla squadra. Un 2 a 0 che penalizza oltremodo i lupi :“Dispiaciuto solamente per il risultato finale. La squadra ha offerto una buona prova, contro un undici candidato alla vittoria del torneo. Siamo stati sfortunati ed ingenui allo stesso tempo, ma non mi abbatto assolutamente, anzi sono soddisfatto della prova fornita dai ragazzi. Siamo andati vicino al pareggio per due volte, ma i difensori avversari sono stati davvero bravi. Potevamo sfruttare meglio i contropiedi, dovevamo essere più cinici sottoporta ma non siamo stati fortunati. Forse c’era un gol a nostro favore, a mio avviso sul tiro di Pellicori la palla aveva oltrepassato la linea. Con le tecnologie che ci sono oggi, situazioni del genere potrebbero essere valutate in maniera decisamente diversa, mi sembra davvero strano che non ci sia ancora un modo per fare chiarezza subito”. Il tecnico dei lupi è felice della prova offerta dai nuovi arrivati: “Sono davvero felice per come si sono comportati, sono scesi in campo con grande voglia di lottare e di dare il loro contributo, nonostante non avessero svolto con noi alcuno allenamento. Della Rocca ci ha dato più qualità in mezzo. Cherubin è un giovane interessante che ha dimostrato di avere personalità. Devo anche fare un plauso al nostro capitano De Angelis che ha accettato senza problemi la panchina”. Tornando all’incontro: “In alcuni momenti della gara, dobbiamo imparare ad essere più cinici, più furbi, non siamo stati scaltri soprattutto in qualche occasione. Sono però molto fiducioso per il futuro”. Non colpevolizza il portiere Gragnaniello, accusato di aver commesso un errore sulla seconda segnatura dei padroni di casa e spende parole di elogio per i tifosi: “Raffaele, tante volte ci ha tolto le castagne dal fuoco. Alla nostra gente non posso che dire grazie. Loro ci sostengono sempre e comunque quindi, meriterebbero ben altri risultati”. Alessio Sestu ex dell’incontro afferma: “Abbiamo disputato un ottimo incontro. Nel secondo tempo siamo arrivati molto vicini al pareggio, ma non abbiamo avuto la necessaria fortuna per giungere al pari. Abbiamo dimostrato di non essere inferiori, ma torniamo a casa senza punti e questa è la cosa che fa veramente male. Sabato al Partenio arriva il Frosinone, una formazione di sicuro alla nostra portata, un match da vincere assolutamente. Dobbiamo sfruttare pienamente questa occasione. Vogliamo vincere per migliorare ancora la nostra classifica”.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here