Calcio Avellino – Su Oddo incombe l’ombra di Agostinelli

21 Settembre 2005

Deluso per il risultato l’autore del goal degli ospiti Bellavista. Il numero sette biancorosso, ha il dente avvelenato nei confronti dell’arbitro. Reo di aver concesso una rete a suo avviso non regolare: “Siamo stati penalizzati dall’ennesimo errore arbitrale. – dichiara il capitano dei galletti- Sul goal dell’Avellino c’erano almeno due metri di fuorigioco. Credo che questa sera in campo si sia vista soltanto una squadra. Abbiamo dominato per l’intero incontro. Siamo stati puniti da un episodio”. Amareggiato anche il tecnico dei galletti Carboni: “Avremo meritato di vincere soltanto per quello che abbiamo fatto nella ripresa. Il nostro è stato un vero e proprio assedio. Purtroppo, la troppa inesperienza non ci ha permesso di ottenere l’intera posta in palio”. L’Avellino si chiude in silenzio e su Oddo incombe l’ombra di Agostinelli. La società ha smentito qualsiasi contatto con l’ex allenatore di Ternana, Pistoiese e Napoli, ma fonti molto vicine ai fratelli di Frigento parlano di lui come il maggiore indiziato a sedersi sulla panchina biancoverde. Nelle prossime ore ne sapremo sicuramente di più.


Nessun commento Presente

Comincia una conversazione

Ancora nessun commento!

Puoi essere il primo a cominciare una conversazione

I Tuoi dati saranno al sicuro!L'indirizzo email non verrà pubblicato. Anche altri dati non saranno condivisi con terzi.