Calcio – Avellino sconfitto a Francavilla. Lupi fuori dalla Coppa

0
3

Francavilla Fontana 4-4-2: Fiorentino, Kouyo, Costantino, Ferrari, Anglani, Paglialunga, Russo, D’Amario, Schirinzi, De Tommaso(87’ Di Bari), Del Zotti
A disp: Di Punzio, Petrachi, Ciano, Esposito, Lonoce, Manograssi
Allenatore: De Rosa
Avellino 4-4-2: De Martino, Sarno, De Angelis, Serao, Patti, De Simone( 71’ D’Isanto), De Rosa, Viscido( 71’ Rega ), Mariti( 54’ E.Esposito), Romano, Nappi
A disp: Apuzzo, Lonardo, Meola, Licciardi
Allenatore: D’Arrigo
RISULTATO: 3-2
Reti: 1 e 10’ De Tommaso (FA), 15’ Kouyo (FA), 17’e 80’ Romano (AV)
Arbitro: Calogiuri di Lecce
Espulso: Serao per doppia ammonizione
Angoli: 4-7

Stop in Coppa ed Avellino fuori. La squadra di D’Arrigo esce sconfitta da Francavilla e finisce la propria avventura nella competizione Tricolore. 3-2 il risultato finale con il bomber Romano unica nota lieta della giornata. Mente il portiere De Martino si conferma protagonista in negativo, come era già accaduto nella gara di domenica scorsa. Il tecnico toscano cambia tre pedine rispetto alla squadra che lo scorso week-end si è imposta contro i giallorossi della Forza & Coraggio mandando in campo sin dal primo minuto De Simone, Sarno e Mariti. Sono queste le novità apportate dal trainer toscano all’11 di partenza. Non prendono parte alla sfida l’attaccante Tarquini ed il centrocampista Tisci. Ultimi arrivati in casa biancoverde in ordine di tempo.

Il MODULO – 4-4-2: davanti a De Martino, Sarno, De Angelis, Serao e Patti. A centrocampo corsie esterne affidate a De Simone e Mariti, mentre al centro spazio al duo De Rosa-Viscido. In avanti Romano e Nappi.

Dopo la prima frazione di gioco i biancoverdi sono sotto 3-1. Primi quindici minuti di autentico black-out per il nuovo Avellino. In goal, per i padroni di casa, De Tommaso, autore di una doppietta tra il 1’ ed il 10’, e l’ex stabiese Kouyo che con un tiro cross dalla metà campo beffa un colpevole De Martino. Due minuti dopo i lupi accorciano le distanze. De Rosa recupera palla a centrocampo, serve Nappi che in diagonale cede la sfera all’accorrente Romano che non può fare altro che depositare nel sacco. Nella ripresa la timida reazione dell’Avellino che trova il 3-2 grazie ad una punizione del bomber Romano a dieci minuti dal termine. A quel punto la compagine prova a ristabilire le sorti dell’incontro con D’Isanto che però, a tu per tu con il portiere, fallisce clamorosamente. Nel finale di match i lupi restano in dieci a causa dell’espulsione comminata al difensore Serao. Al seguito della squadra 30 coraggiosi che hanno deciso incitare il gruppo per questo secondo impegno ufficiale della stagione. Domani il D.G Nicola Dionisio salirà a Milano per perfezionare le ultime operazioni di mercato così da completare l’organico in vista del campionato. Un attaccante, un difensore ed un nuovo portiere per una rosa che è stata costruita in fretta e furia. C’è ancora lavoro per l’uomo mercato dei lupi.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here