Calabritto, a spasso con due coltellacci. Assolto

Calabritto, a spasso con due coltellacci. Assolto

30 Gennaio 2021

Nell’agosto del 2020 i carabinieri fermarono per un accertamento un automobilista di 40 anni, che transitava nel comune irpino di Calabritto.

Dopo una verifica preliminare dell’imputato, e avendo accertato alcuni precedenti penali, i militari decisero di perquisire l’automobile.

Nell’abitacolo e nel vano portaoggetti trovarono due coltelli a serramanico con lame da 14 e 20 centimetri. L’uomo pare fosse diretto a Laviano, comune salernitano nell’alta valle del Sele.

Il quarantenne si è quindi affidato all’avvocato Emilio Cordasco che è riuscito a far accettare la tesi difensiva dal giudice Ciccone del Tribunale di Avellino il quale ha assolto l’imputato.

L’uomo aveva con sé quei coltelli semplicemente perché aveva intenzione di fare una gita in montagna. La ricostruzione è stata anche confermata da due testimoni.