Borrasi: “I giornalisti non ti fanno dormire, ma la politica…”

0
3

Fa piacere ricevere la telefonata di chi finisce al centro di un editoriale. Anna Borrasi di Moschiano non si è persa d’animo, e dopo l’evidente “nervosismo” che fa parte del personaggio ha mostrato tutto il suo profilo umano e dal cuore oltre l’ostacolo.

Trentacinquenne ma con le idee già chiare. “Stimo forza Italia e il Senatore Cosimo Sibilia, ma critico una logica di partito dove non s’interpellano i club che si sono fatti creare”.
Il difetto di comunicazione sta proprio in questo. I club sono una cosa, il partito e un altro. Sulla nascita dei club, la confusione è aumentata. E dopo questa esperienza, anche Anna l’ha recepita, e sulla propria pelle ha capito quanto la politica sia difficile, e come si giochi sul sottile.

“Mi sento ferita umanamente perché posso avere poca dimestichezza con la politica ma le posso assicurare che non troverà un cittadino più onesto e lindo della presente. Lo dice la mia vita, il mio lavoro e soprattutto il volontariato che svolgo in prima persona. Questa esperienza mi è servita, lo ammetto. Ho capito tante cose. Starò più attenta, ma voi giornalisti con la penna siete capaci di non far dormire. Stanotte leggendo quell’editoriale sono rimasta confusa e turbata. Tanto che rileggendo pur non standoci nomi di altri, mi sembrava di leggerli dal senso”.

Tutto chiarito, un seguito all’editoriale che per onor della buona informazione va raccontato… perché quando ti ritrovi una donna civile ed educata, che prende atto del suo sfogo…come non testimoniarlo….

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here