Bonito, tenta la vendita fittizia di uno smartphone: scoperto dai Carabinieri

Bonito, tenta la vendita fittizia di uno smartphone: scoperto dai Carabinieri

24 Dicembre 2015

L’attività dell’Arma finalizzata alla prevenzione e repressione dell’odioso fenomeno delle truffe, continua in maniera incessante. Grazie anche all’azione di contrasto intrapresa dal Comando Provinciale Carabinieri di Avellino con l’iniziativa “DIFENDITI DALLE TRUFFE”, la Compagnia Carabinieri di Ariano Irpino ha deferito alla competente Autorità Giudiziaria un 30enne di Atripalda.

In particolare, è caduta nella trappola del truffatore scoperto dai Carabinieri della Stazione di Bonito, una giovane donna altirpina che, in cerca di un buon affare, veniva attratta dal prezzo oltremodo conveniente di uno smartphone di ultima generazione messo in vendita su un noto sito di annunci on-line.

Dopo ricevuto, come concordato, un acconto della somma pattuita il truffatore non risultava più rintracciabile sulle utenze fornite. Ma ciò non le risultava utile. Gli investigatori riuscivano comunque a identificarlo e denunciarlo in stato di libertà alla Procura della Repubblica di Benevento.


Nessun commento Presente

Comincia una conversazione

Ancora nessun commento!

Puoi essere il primo a cominciare una conversazione

I Tuoi dati saranno al sicuro!L'indirizzo email non verrà pubblicato. Anche altri dati non saranno condivisi con terzi.