Alla guida dopo aver fatto uso di erba e coca, nei guai 2 ragazze e un 36enne

Alla guida dopo aver fatto uso di erba e coca, nei guai 2 ragazze e un 36enne

24 Dicembre 2015

La Polstrada di Avellino ha fermato e sorpreso un 36enne che viaggiava a bordo della sua autovettura in compagnia della moglie e dei figli sotto l’uso di sostanze stupefacenti.

Nel particolare, il giovane padre è risultato positivo alla cocaina e ai cannabinoidi.

Ieri nei pressi del tribunale la polizia è scesa in campo con un sistema innovativo antidroga con prelievi della saliva.

Dalle ore 22, sotto la direzione del dirigente Renato Alfano, insieme al direttore del laboratorio di tossicologia Angelo Fierri, sono stati eseguiti numerosi controlli.

Sono state infatti sottoposte a controllo 98 persone,  di cui 54 conducenti di auto; 32 le persone sottoposte a drogatest.

Al termine degli accertamenti, tre conducenti sono risultati positivi al test sulle sostanze stupefacenti e hanno subito il ritiro immediato della patente.

Nella fattispecie, si tratta di due neopatentate di 19 anni e del 36enne.

Per i tre si attendono le analisi di conferma presso i laboratori pubblici di tossicologia, a seguito dei quali seguirà denuncia per il reato di guida sotto effetto sostanze stupefacenti.


Nessun commento Presente

Comincia una conversazione

Ancora nessun commento!

Puoi essere il primo a cominciare una conversazione

I Tuoi dati saranno al sicuro!L'indirizzo email non verrà pubblicato. Anche altri dati non saranno condivisi con terzi.