Blitz sulle montagne di Mercogliano: arrestati due latitanti del clan De Vivo-Fezza

0
3595

Arrestati ieri pomeriggio sulle montagne di Mercogliano dagli ufficiali di PG in servizio presso la Squadra Mobile di Avellino, la Squadra Mobile di Salerno e del Reparto Territoriale CC di Nocera Inferiore, Andrea De Vivo e Francesco Fezza.

I due erano irreperibili dallo scorso 2 dicembre dopo l’esecuzione dell’ordinanza di applicazione della custodia cautelare in carcere emessa dal Gip a seguito delle attività condotte e coordinate dalla Procura della Repubblica di Salerno – Direzione Distrettuale Antimafia nei confronti di un’associazione a delinquere di stampo camorristico insistente sul territorio di Pagani e operante nell’Agro Nocerino Sarese.

Agli arrestati risultano contestati i reati di direzione dell’omonima organizzazione camorristica, nonché di numerosi reati fine aggravati dal metodo e/o dall’ agevolazione mafiosa.

Si è costituito invece oggi presso la Casa Circondariale di Salerno Fuorni Amarante Emanuele, altro indagato resosi irreperibile all’atto dell’esecuzione della medesima ordinanza cautelare.