Basket: la Scandone e le altre della lega A. Oggi arriva Curry

0
8

L’avventura è partita per quasi tutte le squadre del massimo campionato italiano. Tutte alle prese con la preparazione ed i primi problemi. C’è chi attende gli americani e chi è in attesa dei nazionali. La Scandone sta aspettando che arrivino in città Jamison e Curry. Domani mattina i due dovrebbero atterrare a Capodichino, mettendosi già nel pomeriggio a disposizione di Boniciolli, che finalmente avrà a disposizione l’intero roster. Giovedì mattina ci sono stati i test atletici per Darby e Capel. I due sembrano essere in ottima forma, pronti ad affrontare una stagione che i tifosi sperano possa riservare tante soddisfazione, ma che sicuramente non sarà facile. La Scandone grazie all’abilità di Gresta, Sanfilippo e Boniciolli ha cercato di mettere su la miglior squadra possibile, pescando bene per qualità prezzo. Fino a qualche settimana fa la squadra biancoverde sembrava davvero di essere una delle migliori, in grado di poter rappresentare la sorpresa del prossimo campionato. Ma oggi a conti fatti, quando ormai tutte le squadre hanno per lo più completato i loro roster, dobbiamo fare qualche passo indietro. L’Air rimane una buona squadra tra quelle di medio livello, ma dovrà sicuramente sudare per raggiungere gli obiettivi programmati dalla dirigenza. Molti tra i tifosi sperano di raggiungere qualcosa in più della salvezza, vedremo cosa accadrà. Andiamo però a guardare in casa altrui partendo da due notizie importanti che potrebbero cambiare le sorti di due squadre. Partiamo da Scafati. La società del presidente Longobardi ha perfezionato l’ingaggio mensile dell’atleta Mattia Soloperto che, dunque, sarà a disposizione di coach Aza Petrovic fino al 25 settembre. Ma la notizia proveniente dal Pala Mangano, riguardano soprattutto Glen Sekunda. Il giocatore irlandese, colpo di mercato di Longobardi, rischia seriamente di interrompere la sua avventura già prima averla cominciata. Per l’ex Snaidero Udine un problema al menisco mediale del ginocchio sinistro con probabile interessamento del legamento crociato anteriore della medesima articolazione. Mentre l’altro neoacquisto, il portoricano Apodaca, sta disputando i mondiali in Giappone e ieri mattina ha ben giocato contro l’Italia. Ma chi ha problemi è la nuova Montepaschi Siena. La squadra del nuovo coach Pianigiani dovrà trovare un altro centro. Il prescelto Lonny Baxter è stato condannato negli USA a due mesi di carcere. Il tutto per possesso di arma da fuoco (senza il porto d’armi) nei pressi della Casa Bianca. Aggiungiamoci che poi sono anche stati sparati alcuni colpi e la frittata è fatta. Ora Siena attenderà gli ultimi tagli NBA. Chi è ancora al palo in attesa di risolvere delle difficili trattative è Roma. La squadra capitolina, dopo aver preso Repesa come allenatore, è riuscita a trattenere le sue due perle di diamante Hawkins e Bodiroga. Ma Brunamonti a questo duo spera di poter aggiungere la terza stella, Marco Belinelli. L’atleta della nazionale, che ai mondiali contro gli USA ha dimostrato tutto il suo talento, vorrebbe seguire il coach che gli ha dato fiducia. La trattativa non è facile, la Fortitudo chiede un buy-out molto elevato. Anche Marconato potrebbe vestire la maglia giallorossa dopo l’esperienza non esaltante al Barcellona. La squadra romana quest’anno cercherà così di raggiungere quella finale che da anni manca. La Benetton sarà sicuramente la squadra da battere, tra le possibili sorprese figurano invece Teramo e Varese, che cerca di tornare grande, mentre Reggio Emilia proverà a riconfermarsi tra le grandi, soprattutto dopo l’acquisto di Nicola. La Scandone tenterà di navigare in acque tranquille senza troppi patemi d’animo, facendo divertire e sognare il suo pubblico.(Giovanni La Rosa)

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here