Bar stadio chiusi, la difesa: “Accostare la famiglia Altavilla al Nuovo Clan Partenio gravissimo errore”

0
2991

Riceviamo e pubblichiamo:

“La signora Antonia Altavilla – scrive l’avvocato Giuseppe di Gaeta – titolare e gestore dei bar Terminio e Montevergine presso lo stadio Partenio Lombardi di Avellino, con regolare contratto con Us Avellino 1912 Srl, comunica la piena estraneità da ogni tipo di rapporto e conoscenza con la famiglia Forte e del terzo bar ubicato presso lo Stadio Partenio di Avellino; altresì comunica che da anni gestisce tali attività con molti sacrifici e in piena legalità, pertanto si procederà con le dovute istanze al ripristino della sua immagine e professionalità. L’accostamento della famiglia Altavilla al Nuovo Clan Partenio è da considerarsi gravissimo errore di mala giustizia. La famiglia è intenzionata nel percorrere tutte le vie giudiziarie per la propria tutela”.