Avionica, la nota del M.I.D. Campania

0
41

 Il Coordinatore Regione Campania del M.I.D. Movimento Italiano Disabili Giovanni Esposito presente domenica sera all’iniziativa promossa dall’Associazione Avionica not Goodbye Casino del Principe si chiude una porta e…? tenutasi alla Casina del Principe.

A tal ragione, raccolgo dispiaciuto e rammaricato la rabbia registrata espressa dei giovani dell’associazione e della città che si sono ritrovati all’improvviso senza il loro luogo solito di ritrovo, di aggregazione e di partecipazione, di condivisione, un posto dove poter realizzare i loro sogni e le loro idee, di inclusione giovanile,  soltanto motivato dalla scadenza di un progetto quando i ragazzi invece hanno costruito una realtà concreta in quel luogo, una risposta chiara al grido di allarme dei giovani, una sinergia tra realtà operanti nel mondo del sociale a favore di una giustizia sociale.

Per quei giovani, il Casino del Principe è stato per anni punto di riferimento, dove poter offrire un chiaro contributo alla città soprattutto ai giovani coetanei in termini di idee e iniziative, un posto dove potessero essere realmente i veri attori della società motivandoli a restare in questa città senza dover andar via, scappare per trovare un futuro come spesso accade.

Nel corso dell’iniziativa ho potuto raccogliere anche il grido forte e significante dei ragazzi dell’U.D.S. (Unione degli Studenti) a cui va il mio apprezzamento che a voce alta attraverso un flashmob chiamato “Scuola agli studenti, città ai giovani”  lanciando un segnale chiaro e forte  alle istituzioni soprattutto politiche a garantire una scuola e un’istruzione migliore e inclusiva e a rendere Avellino una città più a misura dei giovani , una città più garantista in termini di diritti giovanili, quei diritti  che spesso sono stati dimenticati e messi agli angoli della società, specialmente e maggiormente quei giovani con disabilità che spesso fortunatamente hanno trovato solo ascolto da questi giovani che oggi si ritrovano senza la loro casa dove poter continuare a offrire una valida proposta nel tempo.

Cosi in una nota stampa Giovanni Esposito Coordinatore Regione Campania del Movimento Italiano Disabili.

Articolo precedenteInquinamento da fumi bianchi, il Prefetto pronto a intervenire: “Vertice con amministratori, Arpac e Forze dell’Ordine”
Articolo successivoCovid, a Cervinara sospensione attività didattiche in presenza fino all’8 novembre
☑ Dal 2011 ho iniziato la mia attività di libero professionista operando principalmente nel campo del visualmaking: fotografia e video. Ma già avevo maturato un'esperienza nel settore, avendo lavorato con le emittenti televisive Irpinia TV e Telenostra che mi hanno fatto da apripista in ambito professionale. ☑ Collaboro oggi con le maggiori testate della provincia di Avellino sia per service fotografici che video. Attualmente lavoro con le testate di Ciriaco, IrpiniaNews, Ottopagine e faccio da service esterno all’emittente Canale 58. ☑ La mia attività fotografica si svolge prevalentemente in ambito sportivo, soprattutto con il calcio. Ho anche un'importante expertise nell'ambito della pallavolo dove sono stato fotografo ufficiale della Sidigas Atripalda che ha vinto una coppa Italia di serie A2. ☑ Svolgo anche servizi fotografici e video da cerimonia ed in generale per eventi: principalmente battesimi, comunioni e feste. ☑ Realizzo fotografia pubblicitaria e video pubblicitari. ☑ Possiedo, infine, esperienze anche in ambito nazionale con il varo della MSC divina a Marsiglia (che ha avuto come testimonial Sofia Loren), il premio Malaparte a Capri. ☑ Sono giornalista pubblicista dal febbraio 2015