Avellino – Udeur: prime strategie in vista delle prossime elezioni

9 Gennaio 2006

Avellino – 2006: l’anno delle sfide. A cominciare dalle elezioni politiche ed amministrative che nel prossimo mese di aprile porteranno gli irpini, e non solo, alle urne. E l’Udeur non vuole certamente farsi cogliere impreparato in vista di una scadenza “…che dovrà attestare la crescita del partito”. In virtù di questo oggi pomeriggio gli esponenti del Campanile di Clemente Mastella hanno avviato, attraverso un incontro, la programmazione delle strategie da mettere in campo. “Si tratta di un momento impegnativo – è la posizione espressa dai vertici di via De Conciliis – soprattutto per quanto riguarda le elezioni amministrative. In Irpinia andranno al voto ben trentaquattro Comuni e la fase organizzativa necessita di essere programmata affinché ci sia il chiaro riscontro della nostra crescita sul territorio”. E a tal proposito il primo passo che l’Udeur intende compiere è la nomina dei referenti nell’ambito dei Comuni interessati alla sfida elettorale. Nulla di più trapela dal quartier generale del Campanile, impegnato nell’organizzazione di una strategia che, a quanto pare, si basa su fatti e preferisce risparmiarsi sulle parole.


Nessun commento Presente

Comincia una conversazione

Ancora nessun commento!

Puoi essere il primo a cominciare una conversazione

I Tuoi dati saranno al sicuro!L'indirizzo email non verrà pubblicato. Anche altri dati non saranno condivisi con terzi.