Avellino – Quattro stagioni dell’Air: parte il progetto di solidarietà

21 Settembre 2005

Un importante progetto di solidarietà a favore dell’Africa, per veicolare sempre più non solo persone ma idee, solidarietà e cultura. Si rimette in moto il cammino di crescita professionale e sociale attivato in Irpinia dall’Air Autoservizi Irpini. “Le Quattro Stagioni dell’Air” è l’ultima, importante sfida che l’azienda presenta al territorio, confermando una forte vocazione al mecenatismo culturale e alla crescita sociale dell’intera provincia.
Il progetto, presentato dall’assessore regionale ai Trasporti Ennio Cascetta e dai vertici dell’Air la scorsa settimana, entra adesso nella fase operativa. Quattro eventi, quattro appuntamenti di spettacolo per seguire il corso del tempo e segnare con una perla d’arte e di cultura il passaggio delle stagioni. Si parte domani, giovedì 22 settembre, alle ore 21, al teatro Carlo Gesualdo di Avellino, con il concerto inaugurale della Nuova Orchestra Scarlatti di Napoli, diretta dal maestro Gaetano Russo. Prestigio, fama internazionale, sonorità raffinate e ricerca musicale per un appuntamento di grande suggestione. Un “Viaggio musicale tra vecchio e nuovo mondo”, con in programma brani di Rossini, Mozart, Verdi, Strass, Piazzola, Lennon e Donizetti. La Nuova Orchestra Scarlatti rappresenta una delle migliori formazioni artistiche della Campania, con collaborazioni che superano i tradizionali confini della musica classica al fianco di artisti come Lucio Dalla, Eduardo Bennato, Franco Battiato, Goran Bregovic, Andrea Bocelli. Ma l’evento di domani è solo il primo degli appuntamenti voluti dall’Air. Si replica a dicembre, con un concerto di prestigio dedicato alla grande musica leggera italiana e alle sonorità del jazz. E poi di nuovo in scena in primavera e in estate del 2006. E sarà la solidarietà a fare da filo conduttore all’intera iniziativa. Infatti, i quattro eventi in programma vogliono sensibilizzare l’Irpinia verso l’Africa e i paesi sottosviluppati. Ogni concerto raccoglierà fondi da devolvere in beneficenza ad una o più associazioni senza scopo di lucro che operano a favore dello sviluppo verso l’Africa. “Consolidiamo con questo nuovo progetto il nostro impegno nel sociale – spiega il direttore dell’Air Costantino Preziosi -. La nostra azienda trasporta non solo persone, ma sempre più idee, progetti, cultura. Con questo nuovo programma di eventi offriamo all’Irpinia quattro importanti occasioni di spettacolo finalizzate ad un concreto obiettivo di solidarietà. In linea con la nostra storia, continuiamo a sostenere la crescita culturale e civile della provincia di Avellino, coniugando un servizio di trasporto sempre più moderno con canali di comunicazione alla nostra clientela innovativi e diretti”. Il concerto di domani al teatro Gesualdo avrà ingresso gratuito. I partecipanti potranno offrire un contributo economico a favore della raccolta fondi promossa dall’Air.


Nessun commento Presente

Comincia una conversazione

Ancora nessun commento!

Puoi essere il primo a cominciare una conversazione

I Tuoi dati saranno al sicuro!L'indirizzo email non verrà pubblicato. Anche altri dati non saranno condivisi con terzi.