Atripalda – Giornate Europee del Patrimonio: via alle iniziative

21 Settembre 2005

Atripalda – In occasione delle Giornate Europee del Patrimonio, 24 e 25 settembre, la Soprintendenza Bappsae di Salerno e Avellino, con la collaborazione di Enti e Associazioni locali, ha organizzato, sul territorio di competenza, diverse iniziative. Ad Atripalda presso l’ex Dogana dei Grani, sarà possibile visitare, fino al 30 settembre, la mostra “Restituta Iuvant”, opere d’arte inedite provenienti da chiese dei comuni irpini, recentemente restaurate e prossime a rientrare nei loro contenitori originari. A Salerno fino al 9 gennaio 2006, è visitabile gratuitamente, tutti i giorni dalle 9.00 alle 14.00, la mostra “Exult’art”, in esposizione presso il Museo Diocesano (largo Plebiscito, 1). Nella Cattedrale è aperta la mostra “Trame di Pietra”: l’evento prevede la presentazione al pubblico (il 24 ed il 25 settembre dalle 9.00 alle 13.00 e dalle 16.00 alle 19.00) del restauro delle tessere che costituiscono lo splendido pavimento del Duomo di Salerno, risalente al XII secolo. Alle ore 17.00 del 24 settembre nel Museo Diocesano di Salerno (largo Plebiscito, 1) verrà presentato il Bollettino delle attività della Soprintendenza Bappsae di Salerno e Avellino. A Ravello (Salerno), in occasione delle Giornate Europee del Patrimonio, verrà aperta al pubblico la Torre di Villa Rufolo, nella quale sarà esposta la raccolta dei materiali lapidei. Il Salone delle feste di Castello Fienga di Nocera Inferiore (SA) farà da scenario, fino al 2 ottobre, alla mostra “Economia ed industrie nell’Agro Nocerino – Sarnese: La memoria delle immagini”: la mostra ripercorrere le fasi più importanti delle origini e dello sviluppo dell’economia tessile industriale nell’Agro Sarnese Nocerino.


Nessun commento Presente

Comincia una conversazione

Ancora nessun commento!

Puoi essere il primo a cominciare una conversazione

I Tuoi dati saranno al sicuro!L'indirizzo email non verrà pubblicato. Anche altri dati non saranno condivisi con terzi.