Avellino – La Uil realizza un seminario su collegato lavoro

0
2

Avellino – Appuntamento fissato per domani pomeriggio, alle ore 17, presso la sede della Uil di via Tagliamento ad Avellino per un seminario informativo sul collegato lavoro, legge 183/2010 sulla materia vertenziale, conciliazione, arbitrato ed attività legale, del nuovo ruolo della Commissione provinciale di conciliazione e delle tutele offerte dal Sindacato. E’ prevista anche un’informativa, a cura della responsabile di Segreteria Enza Preziosi, sulle nuove disposizioni regionali che trattano gli incentivi per le assunzioni previsti dal nuovo piano lavoro. Parteciperanno quali relatori, dopo l’introduzione del segretario provinciale Franco De Feo, l’Avvocato Picozzi, legale della UILM Regionale, e il Dott. Pasquale De Lisa, funzionario della DPL di Avellino. Il seminario è rivolto alle Segreterie di categoria, agli operatori del Patronato e dei Servizi, dei responsabili comunali e di zona delle sedi UIL sul territorio provinciale, dei rappresentanti RSU ed RSA di Aziende industriali, del Terziario, dei Servizi e delle Costruzioni. «Il nuovo dispositivo normativo – ha spiegato il segretario De Feo – impone una riflessione accurata e un’informazione dettagliata agli operatori del settore. In collaborazione con la Uil Tem-p@ stiamo mettendo in campo una serie di attività formative per informare i lavoratori dipendenti, i precari, soprattutto giovani, delle nuove possibilità di tutela sindacale e legale offerte dal collegato lavoro e con il nuovo piano regionale, in materia di possibilità d’impiego. Con il seminario di domani, daremo il via ad una campagna di sensibilizzazione che riguarderà anche la piccola e media impresa locale. Il piano lavoro, infatti, prevede una serie di agevolazioni proprio per chi stabilizza i lavoratori. Una spinta all’occupazione che non possiamo non cogliere». E proprio rispetto al collegato lavoro le scadenze previste dalla nuova legge sono ormai prossime. Al fine di fornire un’assistenza adeguata la UIL Tem-p@ -Categoria Lavoratori Temporanei, Atipici, Autonomi e Partite Iva- di Avellino sarà a disposizione di quanti vorranno conoscere in maniera più approfondita lo strumento offerto dal legislatore. “Il prossimo 23 gennaio 2011 – ha spiegato Enza Preziosi, segretaria della Uil Tem-p@ – scadono i termini temporali e perentori definiti dal Collegato Lavoro (L. 183/2010) per impugnare le risoluzioni dei contratti a termine vale a dire dei contratti di somministrazione, contratti di collaborazione a progetto, contratti a termine già conclusi alla data del 24 novembre 2010, entrata in vigore della L.183/2010. Proprio per questo è necessario avviare un’attività di informazione mirata e spiegare a tutti questi lavoratori, che sono la maggioranza ormai, come devono procedere in caso di rescissioni. I nostri sportelli saranno a disposizione di tutti. E consigliamo chiunque ne avesse bisogno di rivolgersi al proprio sindacato per evitare di sciupare importanti momenti di tutela della propria posizione lavorativa”.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here