Avellino – La medicina irpina accoglie trenta nuovi specialisti

0
2

Avellino – “Giuro per Apollo medico e Asclepio e Igea e Panacea e per gli dei tutti e per tutte le dee…” questo è l’incipit dell’antico giuramento di Ippocrate. I giovani medici di oggi non invocano più Apollo e Panacea, ma continuano a rinnovare il loro impegno nella professione medica “…consapevoli dell’importanza e della solennità dell’atto che compiono ed all’impegno che assumono”. Con questo spirito domani alle 18 trenta giovani laureati in Medicina compiranno questo rito nella sede dell’Ordine dei Medici di Avellino. La dottoressa Enrica Pezzullo ripeterà la formula ad alta voce per tutti i suoi colleghi, alla presenza del presidente dell’Ordine Antonio D’Avanzo e degli altri consiglieri. Accanto ai neolaureati che si affacciano alla professione ci saranno anche i veterani della medicina. Dopo la cerimonia di giuramento infatti verranno consegnate sei medaglie d’oro a chi è laureato da 50 anni. Gli insigniti saranno i dottori Francesco Bolino, Rosario Cianciulli, Gaetano D’Amore, Antonio De Marco, Anna Di Paolo e Lycio Vecchione.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here