Avellino – Carenze di palestre comunali, vertice in Comune

0
50

Avellino – La prima e l’ottava Commissione Consiliare, presiedute dai consiglieri Spica e Verrengia, si sono riunite ieri mattina a Piazza del Popolo per discutere dell’annosa questione legata alle palestre comunali. “In Comune sono state presentate numerose richiesta, da parte dei presidente delle sette Circoscrizioni cittadine, in merito alla carenza di strutture sportive. – Ha commentato Modestino Verrengia a conclusione del summit – L’incontro di questa mattina è stato un primo passaggio, un’informativa in base alla quale programma un calendario di incontri al fine di verificare lo stato dell’arte delle palestre comunali”. Insomma, a poche settimane dal suono della prima campanella del nuovo anno scolastico ritorna d’attualità il “caso palestre”: come ci ha spiegato il presidente dell’ottava Commissione, la palestra della scuola di San Tommaso è stata dichiarata inagibile e sono tempi lunghi quelli previsti per la messa in sicurezza; la Scuola “Leonardo Da Vinci” sarebbe restia ad aprire e mettere a disposizione dell’utenza la propria palestra mentre alla “Dante Alighieri” i lavori non sono stati ancora ultimati. Dunque, a Palazzo di Città non resta che procedere con uno screening sulle palestre comunali dal quale scorporare quelle strutture non agibili e non disponibili, per qualsivoglia motivo, e destinare le restanti alle esigenze che si evincono dalle richieste fatte pervenire dai Parlamentini di Quartiere. (Emiliana Bolino)

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here