Avellino Calcio – Arriva la capolista del girone di ritorno: lo Spezia fa paura

0
13

Claudio De Vito – E’ troppo importante il prossimo confronto casalingo con lo Spezia per fermarsi a pensare al ko patito nel turno infrasettimanale con il Brescia che ha visto l’Avellino soccombere nell’equilibrio sostanziale del Rigamonti.

Il terzo turno in otto giorni metterà la truppa biancoverde di fronte alla capolista del girone di ritorno con 18 punti in 8 partite frutto di 5 vittorie (Pro Vercelli, Salernitana, Livorno, Virtus Lanciano e Ternana) e 3 pareggi (Bari, Perugia e Cesena) con 12 gol realizzati e soltanto 3 incassati.

Gli uomini di Domenico Di Carlo hanno così risalito la china trasformando una stagione anonima sotto la guida di Nenad Bjelica in un’esaltante cavalcata verso la terza qualificazione consecutiva agli spareggi promozione.

Per la trasferta irpina, l’ex tecnico del Chievo Verona dovrà fare a meno di Andrea Catellani e Mario Situm, vittima rispettivamente di un infortunio muscolare e di una distrazione al legamento crociato del ginocchio destro. Out anche i lungodegenti Canadjija, Martic, Okereke e Crocchianti.

Di Carlo proporrà il 4-3-3, modulo che ha soppiantato il precedente 4-4-2 dal blitz di Vercelli del 23 gennaio. Calaiò e Nené sono in perenne ballottaggio con il neo acquisto di gennaio Antonio Piccolo uomo in più sull’esterno del tridente avanzato.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here