SALA STAMPA/ Novellino: “Questa squadra gioca con fiducia”

0
61

Dal Partenio-Lombardi – Illude ma non muore mai. L’Avellino acciuffa la Virtus Entella nei minuti finali grazie ad una bordata dalla distanza di Federico Moretti e se non altro tiene in vita la serie positiva di risultati con due vittorie e due pareggi nelle ultime quattro apparizioni.

Passata la paura, alla fine il Partenio fa festa e Walter Novellino tira un sospiro di sollievo nel nome della continuità. “Sarebbe stato davvero un peccato perdere questa partita – ha sottolineato il tecnico biancoverde – nell’ultima parte di gara l’apporto del pubblico è stato fondamentale. In avvio siamo stati belli, non era facile limitare le giocate di Tremolada ma Omeonga e Paghera hanno giocato una gran partita in questo senso. Bene anche Eusepi che mi ha allungato una squadra troppo corta. Siamo venuti fuori alla distanza”.

Continuità e certezze basate sulla fiducia: una volta in svantaggio, l’Avellino non si scoraggia e lotta a denti stretti per strappare un risultato positivo. “Dipende tutto dai risultati dell’ultimo periodo – ha assicurato Novellino – questa squadra non si demoralizza e acquisisce sempre più fiducia partita dopo partita”.

Il mercato. Novellino ribadisce i concetti del pre-partita: “Sto strutturando la squadra e ho il problema di un destro che gioca a sinistra. Laverone però lavora bene in quel ruolo, non voglio però un ragazzino. Cerco esperienza. Gonzalez? Lo reputo un terzino, sta giocando alla grande e ce l’hanno chiesto anche in Serie A”.