Musa al lavoro a Milano: le ultime sul mercato dell’Avellino

Musa al lavoro a Milano: le ultime sul mercato dell’Avellino

30 Gennaio 2020

di Claudio De Vito. Sono febbrili ore di lavoro per Carlo Musa in quel di Milano dove fino alle 20 di domani si consumeranno le battute finali del calciomercato invernale. Il direttore sportivo dell’Avellino, da ieri all’Hotel Sheraton di San Siro, sta provando a chiudere le trattative utili al progetto tecnico di Ezio Capuano ma le difficoltà non mancano.

Salvo clamorosi colpi di scena, Alessio Tribuzzi non vestirà il biancoverde. Troppo onerosa l’operazione a titolo temporaneo per le casse del club irpino che, inoltre, dovrebbe acquisire in prestito anche l’altro talento del Frosinone Luca Matarese stando alla volontà della società ciociara di spedire i due calciatori nella stessa piazza. A ciò andrebbe aggiunto che il secondo in buona sostanza è un doppione del primo in termini di caratteristiche tecniche.

Il già ex fantasista biancoverde dunque può considerarsi sfumato come Fabrizio Melara, che la Juve Stabia sta cercando di piazzare a titolo definitivo consapevole dell’esigenza di un anno e mezzo di contratto da parte dell’esterno già ex Benevento. Ecco allora che l’Avellino ha puntato con decisione su Daniele Ferretti, attaccante classe ’86 pronto a lasciare il Trapani dopo un gol in quattro presenze in Serie B nella stagione in corso caratterizzata anche da problemi fisici ad oggi irrisolta.

I negoziati sarebbero a buon punto anche con il Livorno per Agostino Rizzo, da tempo in odore di trasferimento in Irpinia. Per l’esterno destro si sarebbe registrata l’accelerata decisiva in mattinata. Sempre in direzione Trapani si lavora per riportare ad Avellino Felice Evacuo ma la pista resta complicata alla luce de vincoli di budget stabiliti per questo mercato di riparazione dall’amministratore unico Nicola Circelli da questa mattina al fianco di Carlo Musa per apporre la firma sui contratti.