Avellino Calcio – Mercato, la situazione: tre innesti entro il 31 agosto

0
7

Claudio De Vito – Sono ore decisive per il mercato dell’Avellino che si appresta a vivere una seconda fase di entrate, anche se più contenuta nella portata rispetto a quella di giugno-luglio. La strategia della dirigenza biancoverde è ormai delineata: Domenico Toscano avrà a corte per il 3-5-2 un centrocampista ed un esterno per fascia.

Il primo risponde al nome di Richard Lasik per il quale Walter Taccone e Michele Gubitosa sono stati costretti ad un ulteriore sacrificio economico per chiudere definitivamente la partita con lo Slovan Bratislava fattasi scomoda e antipatica. Il tira e molla è terminato ufficialmente nel pomeriggio di ieri quando Lasik ha messo per la prima volta il naso fuori dalla camera d’albergo in cui era segregato in attesa della fumata.

L’ufficialità è attesa a ore con il definitivo scambio di documenti e, se il transfer dovesse arrivare entro la serata di venerdì, Toscano potrà convocarlo per la sfida contro il Brescia, ex squadra del ventiquattrenne mediano.

In via di definizione anche un’operazione sostanzialmente di scambio con il Trapani. In Irpinia giungerà Luca Crecco, capace di giocare sia sull’interno che sull’esterno sinistro della mediana. L’ex Modena e Lanciano sarà girato in biancoverde a titolo temporaneo dalla Lazio che in precedenza lo aveva prestato al Trapani che a sua volta riceverà in cambio le prestazioni di Visconti a titolo definitivo.

Questa mattina intanto briefing tra il co-patron Michele Gubitosa e il direttore generale Massimiliano Taccone per il laterale destro che, stando alle ultime indiscrezioni, non sarà né Molina né Zampano. Si continua a seguire il profilo di Dickmann del Novara ma la sorpresa è dietro l’angolo.

Sul fronte delle uscite, oltre a Visconti, c’è da registrare il pressing del Genoa per Biraschi che, in caso di trasferimento a titolo definitivo in rossoblu, rimarrebbe in prestito ad Avellino. Rea, Sbaffo e Soumarè sono vicini alla partenza con D’Attilio che invece sembra destinato a rimanere in rosa.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here