Avellino Calcio – Derby, tensione sugli spalti: ferito tifoso irpino

Avellino Calcio – Derby, tensione sugli spalti: ferito tifoso irpino

13 Maggio 2017

Dallo stadio “Arechi” – Animi surriscaldati al derby tra Salernitana e Avellino sugli spalti con oltre 13.000 spettatori a seguire la sfida dell'”Arechi (13.625 il dato ufficiale).

Già prima del fischio d’inizio è iniziato un lancio di bombe carta da parte di alcuni tifosi granata dei distinti all’indirizzo dei 2.000 dirimpettai biancoverdi assiepati nella gabbia del settore ospiti. Alcuni petardi sono rimasti incastrati nella rete di protezione dell’anello inferiore, altri invece sono penetrati. Il bilancio è di un tifoso irpino ferito al braccio in maniera lieve dall’esplosione una bomba carta.

Tensione tra le opposte fazioni che hanno tentato con calci e pugni di sfondare i varchi per entrare in contatto. Si è allora reso necessario l’intervento di una cinquantina di agenti tra poliziotti e carabinieri in tenuta antisommossa per placare gli animi dando man forte al personale steward. Le forze dell’ordine si sono schierate tra i due settori creando una sorta di area cuscinetto

La situazione è tornata alla normalità durante il primo tempo e con ogni probabilità nelle ore successive alla partita la Digos si metterà al lavoro per individuare il responsabile del lancio delle bombe carta dal settore distinti.