Avellino Calcio – Da Biraschi a Visconti passando per Tavano: il punto sugli infortunati

Avellino Calcio – Da Biraschi a Visconti passando per Tavano: il punto sugli infortunati

21 Dicembre 2015

L’emergenza infortuni in casa Avellino sta pian piano rientrando e con la sosta sarà definitivamente archiviata come una spiacevole parentesi durata fin troppe settimane.

I recuperi di Alessandro Ligi e Angelo Rea, entrambi pronti per la Virtus Entella se dovessero essere chiamati in causa a gara in corso, confortano Attilio Tesser che ora punta a completare l’opera di evacuazione dell’infermeria in vista del derby con la Salernitana del 16 gennaio. Una data cerchiata in rosso da tutto l’ambiente biancoverde ed in particolare da Davide Biraschi che non vede l’ora di riprendersi la scena.

L’ex difensore del Grosseto è ai box dallo scorso 20 novembre, quando a Pescara rimediò un infortunio al flessore della coscia sinistra. Domani non sarà del match avendo lui soltanto un paio di giorni di allenamento in gruppo nelle gambe e Tesser la coperta certamente più lunga al centro della difesa rispetto alle ultime partite. Biraschi risponderà presente a Cesena, anche se ad oggi un suo impiego dal primo minuto è da escludere.

Pietro Visconti invece ha concluso con largo anticipo il suo 2015. Il laterale emiliano non ce la farà né per l’Entella né per il Cesena dal momento che la frattura al dito della mano sinistra ridotta dall’intervento chirurgico non si è ancora risolta del tutto. Il calciatore si sta allenando regolarmente per la parte atletica e sarà pronto dopo la sosta come Ciccio Tavano, da una settimana a questa parte nuovamente alle prese con guai muscolari.

Benjamin Mokulu e Antonio Zito sono stati inseriti nella lista dei convocati per la sfida di domani sera, ma non sono al meglio. Il belga è ancora malconcio dopo la botta alla caviglia rimediata a Como, mentre il centrocampista partenopeo è tornato in gruppo soltanto ieri.


Nessun commento Presente

Comincia una conversazione

Ancora nessun commento!

Puoi essere il primo a cominciare una conversazione

I Tuoi dati saranno al sicuro!L'indirizzo email non verrà pubblicato. Anche altri dati non saranno condivisi con terzi.