Avellino – Area ex seminario: le proposte di Fare Verde

14 Novembre 2005

Avellino – Riqualificazione del centro storico cittadino: questo il fine dell’incontro che ha visto, uniti allo stesso tavolo, l’assessore alla Riqualificazione Urbana Maurizio Petracca, il presidente dell’associazione Fare Verde Pasquale Matarazzo, il presidente della prima Circoscrizione Gerardo Melillo insieme a Rizziero Della Sala e Antonio Davidde dell’associazione ‘Amanti del centro storico’. Durante il summit relativo agli interventi di riqualificazione si è discusso anche dell’area dell’ex seminario: un argomento su cui l’assessore Maurizio Petracca ha chiarito la sua posizione. Pur ribadendo la ferma intenzione alla riqualificazione l’assessore sembra aver escluso la costruzione del centro polifunzionale presente nel progetto preliminare finanziato dai fondi europei pari a tre milioni di Euro che dovrebbero arrivare nelle casse del comune a fine novembre, ma la cui realizzazione insieme all’abbattimento del manufatto sito in piazza maggiore (ex sede malepasso) assorbirebbe buona parte dei fondi assicurati, con il conseguente rischio, sul quale si trova accordo unanime, di lasciare opere incompiute a danno della qualificazione e vitalizzazione del centro storico. E uno spunto sul futuro del centro storico arriva proprio dai componenti del tavolo che hanno proposto la creazione di un’area che metta in evidenza reperti quali la strada augustea, le tombe sannitiche, e non ultimo il complesso architettonico Duomo-Campanile, la cui parte sottostante meriterebbe essere messa in bella mostra soprattutto interrando il locale caldaia che ne offusca la vista. Un incontro in cui gli interlocutori hanno apprezzato la massima disponibilità al dialogo dell’assessore Petracca, “confidando nel fatto che possa continuare a spendere la propria professionalità e la propria sensibilità culturale al fine di valorizzare il centro storico, nonché l’intera città”.


Nessun commento Presente

Comincia una conversazione

Ancora nessun commento!

Puoi essere il primo a cominciare una conversazione

I Tuoi dati saranno al sicuro!L'indirizzo email non verrà pubblicato. Anche altri dati non saranno condivisi con terzi.