Avellino al voto, Aldo D’Andrea: Per il Centro Autistico decisa svolta del Commissario

0
847

“Per il Centro Autistico di Valle si aprono scenari interessanti, vista la decisa svolta della azione impressa dal Commissario prefettizio al Comune di Avellino. La democrazia, sospesa da un bel po’ di tempo, è ripristinata”. Così in una nota Aldo D’Andrea, candidato Sindaco per “Unità Popolare per Avellino”.

“Emerge dalla azione dei Commissari – continua la nota – che la passata Amministrazione comunale ha celato atti e veridicità, con il complice assenso di componenti di Giunta e di dirigenti; la delibera di Giunta del 26/10/2023, mai pubblicata, torna all’attenzione affinché sia rivisitata.

Oggi, il ripristino della trasparenza è un dato, come pure lo è la conferma della disponibilità della Asl Av, pronta ad acquisire la gestione della struttura e a renderla finalmente funzionale al trattamento dei soggetti autistici.

In assoluta linea di principio, la politica del nostro Movimento politico è che i servizi sanitari da offrire ai cittadini non debbano primariamente rispondere a criteri economici, tantomeno a quelli che generano profitti; al contrario, riteniamo che la funzione dell’assistenza sociosanitaria debba fondare la sua azione su altre basi, del tutto opposte alle citate di ordine economico-finanziarie.

Ciò detto – conclude il comunicato di Unità Popolare per Avellino – è per noi doveroso ringraziare l’azione del Commissario, Paolo D’Attilio e della Vicario, Rosanna Gamerra”.