Atti sessuali con ragazzina e maltrattamenti sulla mamma: assolto

Atti sessuali con ragazzina e maltrattamenti sulla mamma: assolto

18 Settembre 2020

di Andrea Fantucchio – Atti sessuali con una minorenne e maltrattamenti aggravati sulla madre: assolto. E’ questa la decisione del gup del tribunale di Avellino, Fabrizio Ciccone, per un uomo del capoluogo irpino.

Il giudice per le udienze preliminari ha accolto la tesi della difesa, sostenuta dall’avvocato Gaetano Aufiero, che ha messo in luce delle incongruenze nell’attività svolta dagli investigatori e la “tardività” delle denunce avvenuta a anni di distanza dai fatti contestati.

Le ipotesi di reato, per violenza sessuale, che poggiavano sulle dichiarazioni della ragazza e di una zia, si riferivano a episodi dal 2006 al 2010. Erano quattordici gli anni di presunti maltrattamenti, raccontati dalla madre della ragazza (dal 2001 al 2015). Il Pm aveva chiesto quattro anni di reclusione, è arrivata l’assoluzione.