Atripalda Volleyball, innesto di esperienza: ecco D’Angelo

0
11

E’ Roberto D’Angelo lo schiacciatore tanto atteso da coach Racaniello. Un giocare d’esperienza che ha deciso di rimettersi in gioco e che allo stesso tempo cercava il mister pugliese per puntare ad una salvezza tranquilla. Un grande colpo per il diesse Clemente Pesa che ha lavorato sotto traccia in piena sintonia con il mister per convincere lo schiacciatore casertano a tornare a giocare. Un ritorno quindi con cui la formazione biancoverde sicuramente punta a fare il meglio. D’Angelo vanta campionati di serie A e B di alto livello con la conquista proprio ad Atripalda della Coppa Italia di serie A2 proprio insieme a mister Racaniello. Un acquisto importante che mira anche alla far crescere la nutrita pattuglia di giovani presenti in squadra.

Così D’Angelo spiega il suo si ai biancoverdi: “la scelta di ritornare ad Atripalda è dipesa molto dalla chiamata di un mio amico, nonché futuro allenatore Francesco Racaniello. Se non mi avesse chiamato lui non avrei pensato minimamente riprendere a giocare. Dopo un anno che sono stato fermo non nascondo che mi è mancato lo spogliatoio, la vita all’interno della palestra che dopo trent’anni di attività ti mancano. Quindi si sono unite un po’ di cose per dire ci facciamo quest’ultimo anno o no”.

Per quanto riguarda il campionato che si andrà ad affrontare è sincero: “Attualmente conosco molto poco il livello della serie B, l’obbiettivo principale è sicuramente salvarsi il prima possibile. Poi siamo una squadra giovane, a parte me e Roberti, e con i giovani si sa se c’è entusiasmo e si gasano e acquistano fiducia e sicurezza in se stessi si riescono a fare anche delle belle cose. Molto dipenderà da come si partirà nel campionato ma l’obbiettivo principale è quello di salvarci il prima possibile in modo da assumere una tranquillità che ci permetta di toglierci qualche sfizio personalmente il mio obbiettivo è comunque quello di divertirmi principalmente e se i giovani lo permetteranno voglio dare una mano a loro per una crescita all’interno della palestra.”

Con D’Angelo si chiude anche il mercato dei biancoverdi che da lunedì inizieranno gli allenamenti dalla palestra Adamo di Atripalda.

Articolo precedenteTeramo, Tedino: “Avellino imprevedibile, ma noi più forti”
Articolo successivoAriano Irpino, programmata la derattizzazione in città
Giornalista. Ottimo. Leva (calcistica) dell’86. Sono laureato in Scienze Politiche all’Ateneo di Salerno con tesi in Diritto Amministrativo Europeo e un Master di II livello in Economia e Gestione delle Imprese. Ma la mia è una vita dedicata allo sport, più precisamente al calcio. A raccontarlo ho cominciato sin da piccolo e con Irpinianews, il giornale online al quale mi sento più affine, sto diventando grande. Da due anni in forza alla redazione, prima come cronista di calcio minore e successivamente, anche come inviato, a seguire le vicende dell’Avellino Calcio. Il web è il mio mondo, mi piace catturare e offrire notizie in tempo reale. Ho lavorato presso l’ufficio stampa del Comune di Salerno, con l’agenzia di stampa Mediapress, ho preso confidenza con il mondo dei social network e della condivisione di informazioni.