Teramo, Tedino: “Avellino imprevedibile, ma noi più forti”

Teramo, Tedino: “Avellino imprevedibile, ma noi più forti”

6 Settembre 2019

In vista di Avellino-Teramo in programma sabato alle 20.45 al Partenio-Lombardi, il tecnico biancorosso Bruno Tedino ha parlato in conferenza stampa: “Mi aspetto molto dalla squadra rispetto a quello che abbiamo preparato. Non basta la maglia sudata, serve l’atteggiamento nei confronti della piazza. Siamo convinti di poter fare cose importanti. Ma allo stesso tempo dobbiamo essere bravi a portare in campo il valore aggiunto dell’entusiasmo che deve contagiare tutti i giocatori”.

Sull’Avellino: “E’ una squadra che come noi è nata dal nulla, non ha tanti equilibri e quindi non si sa mai cosa può accadere. Ho visto la partita con la Vibonese. L’Avellino ha fatto un primo tempo soft, poi ha cambiato sistema di gioco e ha vinto anche in inferiorità numerica. Conosco Ignoffo con il quale ho lavorato a Palermo. Vogliamo fare una grande partita e portare a casa un buon risultato”.

“Noi più forti dell’Avellino? Direi di sì – ha affermato l’ex allenatore del Palermo – sarà importante vincere ad Avellino ma non solo lì. Dobbiamo capire che siamo il Teramo, cioè gente umile che prima di tutto deve pareggiare lo spirito con gli avversari e poi mettere i valori tecnici in campo”.