Atripalda, le guardie ambientali d’Italia salvano un cane

0
648

Atripalda, le guardie ambientali d’Italia salvano un cane. E’ successo questa mattina, quando ai volontari Gadit, presso la sala operativa, è arrivata una telefonata, una richiesta di aiuto.

Le persone che hanno telefonato, avevano notato in via Appia un cagnolino impaurito che vagana disorientato. L’animale era a rischio, poteva essere investito: probabile si sia allontanato dai proprietari forse per lo stato del calore e si era smarrito.

Prontamente il dirigente territoriale Antonio Pepe ha allertato le guardie zoofile la cui attività investigativa ha dato esito positivo. Rilevato il microchip dal cagnolino con l’apparecchiatura in dotazione, è stato attivato il servizio veterinario locale per poter rintracciare il proprietario che è arrivato sul posto per riprendersi il cane. L’animale, oltre allo spavento, non presentava ferite.