Asl Avellino – Campagna per diagnosi emorroidi e stipsi

0
5

Si terrà dal 24 al 28 gennaio 2011 la Terza Campagna Nazionale per la Diagnosi e la Cura delle Emorroidi e della Stipsi, promossa dalla Società Italiana Unitaria di Colonproctologia, con il Patrocinio del Ministero della Salute e di Cittadinanzattiva. L’Asl Avellino, diretta dal commissario straordinario ingegner Sergio Florio, ha aderito anche quest’anno alla Campagna Nazionale per la Diagnosi e la Cura delle Emorroidi e della Stipsi. Infatti, presso il Presidio Ospedaliero “Agostino Landolfi” di Solofra, diretto dal dottor Francesco Tommaso Merone, sarà possibile sottoporsi a visita clinica gratuita per la prevenzione, la diagnosi e la cura di tali patologie. La campagna di prevenzione è stata realizzata, come nelle scorse edizioni, dal professor Vincenzo Landolfi, direttore del Dipartimento Area Chirurgica del Landolfi di Solofra. Gli interessati possono prenotarsi telefonando al Numero Verde 800776662 o contattando il Cup del Presidio Ospedaliero “Agostino Landolfi” di Solofra ai numeri 0825530432 e 0825530391, dal lunedì al venerdì dalle ore 8.00 alle ore 13.00 e il sabato dalle ore 8.00 alle ore 14.00. Per prenotare la visita gratuita non è necessaria alcuna prescrizione medica. Per informazioni e consigli, è possibile anche visitare i siti Internet: www.siucp.org e www.emorroidiestipsi.com. L’importante iniziativa, che prevede la possibilità di sottoporsi gratuitamente a una visita specialistica colonproctologica, si svolgerà su tutto il territorio nazionale con il coinvolgimento di 55 strutture ospedaliere. Obiettivo delle visite, semplici, rapide e indolori, è far emergere questi disturbi, di cui i cittadini parlano poco per imbarazzo e perché spesso sono convinti che siano cronici, cioè senza soluzione. Non è così, invece: guarire è possibile, soprattutto con l’aiuto del colonproctologo, uno specialista capace di formulare diagnosi precise sull’origine di ciascun disturbo e di indicare la terapia da seguire. In Italia circa 4 milioni di persone soffrono di stitichezza (con un rapporto 3 a 1 tra le donne e gli uomini) mentre la fuoriuscita delle emorroidi interessa oltre 3.7 milioni di cittadini (gli uomini sono i più colpiti).

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here