Asa-ex Cecchini, domani la svolta… forse. Parla Adiglietti

10 Gennaio 2006

Avellino – Rinviato l’incontro che avrebbe dovuto definire l’organizzazione del servizio di raccolta in città, l’Asa si appresta a firmare il ‘passaggio’ dei dipendenti dell’ex Cecchini. Domani mattina in Prefettura si dovrebbe sottoscrivere l’accordo di trasferimento del servizio trasporti dalla Fibe alla società di viale Italia. Un condizionale d’obbligo, evidenziato ancora di più dalle parole del vice presidente dell’azienda di smaltimento avellinese, Gerardo Adiglietti. “Domani l’Asa dovrebbe chiudere finalmente la vertenza Cecchini, assorbendo, di fatto, gli ex dipendenti che andranno ad implementare il nuovo ramo d’azienda destinato al servizio trasporti”. Un appuntamento importante per il destino dei lavoratori dell’ex Cecchini che darà il ‘la’ al nuovo assetto societario e alla ridefinizione dei tempi di raccolta. Per il momento, come precisa Michele Caso della Cisl, l’orario di avvio del servizio in città resta fermo alle cinque del mattino. Intanto si attende l’insediamento di Romano che subentra a Pino Rosato nella gestione della società di viale Italia. L’ufficializzazione avverrà il 24 gennaio prossimo. Vicino, invece, a formalizzare le sue dimissioni da vice presidente dell’Asa (il 23 gennaio è in programma l’assemblea dei sindaci dei 23 Comuni serviti) Gerardo Adiglietti. Il suo, un bilancio positivo. “Insieme a Rosato e Napoletano abbiamo fatto un buon lavoro – afferma –, Lasciamo una società rinnovata, sia sotto il profilo finanziario che organizzativo. Molto diversa da quella che abbiamo trovato: una società senza mezzi a disposizione per soddisfare le esigenze generali e una situazione economica disastrosa. Oggi, invece, troviamo un’azienda che ha al suo attivo 150 dipendenti, un parco mezzi di 70 macchine e un bilancio trasparente”. In attesa dei ‘rinforzi’ targati ex Cecchini, la parola ora passa a Romano e compagni. (di Marianna Morante)


Nessun commento Presente

Comincia una conversazione

Ancora nessun commento!

Puoi essere il primo a cominciare una conversazione

I Tuoi dati saranno al sicuro!L'indirizzo email non verrà pubblicato. Anche altri dati non saranno condivisi con terzi.