Ariano – 30enne di Melito in overdose: in manette il pusher

0
6

Ariano Irpino – Continuano i controlli posti in essere dalle Forze dell’Ordine contro il consumo e lo spaccio di sostanze stupefacenti. Controlli che nel corso degli ultimi giorni sono stati ulteriormente intensificati in virtù dell’arrivo della festività del Capodanno, periodo in cui presumibilmente aumenta il consumo di sostanze psicotrope. Nell’ambito di questi servizi i Carabinieri di Ariano Irpino hanno tratto in arresto un giovane. Si tratta di un 27enne arianese, M.D. le sue iniziali, colpito da una ordinanza di custodia cautelare in carcere emessa dal Tribunale del Tricolle. L’accusa a suo carico è quella di spaccio di eroina. Il 27enne, infatti, è stato identificato quale responsabile del malore causato il 25 novembre ad un 30enne di Melito Irpino poi ricoverato presso l’ospedale di Ariano Irpino. I Carabinieri del Nucleo Operativo della Compagnia di Ariano Irpino e della Stazione di Grottaminarda avevano avviato a seguito del ricovero serrate indagini per risalire alla persona che aveva spacciato la dose di eroina risultata quasi fatale al giovane melitese. Il lavoro certosino svolto dai militari ha consentito di acquisire gravi indizi di colpevolezza nei confronti del responsabile. Il Giudice per le indagini preliminari del Tribunale di Ariano ha quindi potuto emettere nei confronti dello spacciatore la misura cautelare degli arresti domiciliari. All’alba i militari hanno eseguito la misura, accompagnando il ventisettenne presso la locale caserma .

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here