Arcipelago campano: cosa vedere nelle isole?

0
498

L’arcipelago campano è un gruppo di cinque isole che si trovano proprio nel golfo di Napoli. Qui, immerse nel Mar Tirreno, Ischia, Capri, Procida, Vivara e Nisida sono delle destinazioni imperdibili. Inoltre, grazie i numerosi collegamenti con traghetti e navi veloci, l’arcipelago campano è facile da raggiungere dal porto di Napoli e da quello delle altre località campane, oltre a essere presenti anche tante tratte che collegano le isole.

Procida, piccola e bellissima

L’isola di Procida è un vero e proprio piccolo paradiso a 3 km dal Golfo di Napoli. Se si vuole sapere come organizzare al meglio la propria vacanza è ben avere tutte le informazioni su come arrivare a Procida da Napoli e raggiungere i posti più belli dell’isola. In realtà, Procida è facilmente raggiungibile anche da Ischia e Pozzuoli con collegamenti attivi durante tutto l’anno e che vengono intensificati durante la bella stagione.

 

Quest’isola ricca di attrazioni culturali, naturali e offre tante occasioni per divertirsi e assaggiare la gastronomia tipica, ma è molto piccola ed è perfetta anche per una gita di un giorno o per uno spensierato week end.

 

Una volta arrivati a Procida si potrà ammirare sicuramente il suo caratteristico porto con le case tutte colorate: tra queste si nota sicuramente Palazzo Montefusco, ex residenza estiva del re. Inoltre, a Marina Grande ci sono tanti negozi e botteghe degli artigiani locali oltre a numerosi ristorantini tipici dell’isola.

 

Da non perdere è anche il borgo fortificato di Terra Murata e la visita ai suoi sotterranei, mentre se si viaggia in coppia un tour a Marina Corricella è assolutamente consigliato per vivere l’atmosfera romantica che si respira fin dal ‘700.

Ischia, non solo terme

La bellissima isola d’Ischia è una destinazione che viene scelta spesso per le sue sorgenti termali, ma offre tante attrazioni storiche, bellissime spiagge e locali per divertirsi e gustare i piatti tipici. Su quest’isola si trova il Monte Epomeo, un vulcano nato da una forte spinta magmatica che ha dato origine e numerose sorgenti di acqua termale naturale.

 

Ischia è la terza isola più popolosa della penisola italiana e si divide in due parte: Ischia Ponte, dove è presente il centro storico dove visitare i caratteristici vicoli e le botteghe antiche, mente a Ischia Porto, dove si arriva con i traghetti e le navi veloci si può ammirare il castello Aragonese costruito dal tiranno Gerone di Siracusa nel 474 a.C.

 

Per chi ama la storia e l’arte, invece, è d’obbligo una visita alla Cattedrale dell’Assunta e in particolar modo alla sua cripta che custodisce gli affreschi della scuola di Giotto.

 

Merita una sosta la spiaggia di Sorgeto, raggiungibile a piedi dopo aver percorso una lunga scalinata, dove il mare è riscaldato naturalmente dalle sorgenti termali e permette di vivere un’esperienza davvero unica.

Alla scoperta di Capri

Capri è un’isola rinomata in tutto il mondo che ogni anno, infatti, attrae numerosi turisti. Il simbolo di Capri sono i due Faraglioni che si scorgono appena ci si avvicina alle sue coste, la Grotta Azzurra e la Grotta Verde detta anche dei Turchi, da visitare con la barca. Se si cercano spiagge bellissime, inoltre, si potrà fare un tuffo a Cala Ventroso dove si trovano stabilimenti attrezzati e un mare cristallino. Da vedere anche la Villa Jovis, dove risiedeva l’imperatore Tiberio.

 

La sera, invece, la piazza di Capri è il luogo dove si ritrova la gente del posto e i turisti per gustare un drink al tramonto o per divertirsi nei tanti locali notturni.