“Amatucci” (la sua scuola): una notte bianca per Roberto Bembo

0
6356
istituto amatucci
istituto amatucci

“Amatucci” (la sua scuola): una notte bianca per Roberto. Sarà un open day dal sapore decisamente amaro quello di quest’anno per l’istituto di istruzione superiore di viale Italia. La dirigente Antonella De Donno, di concerto con tutto il personale docente e non docente, ha deciso di dedicare la manifestazione alla memoria del povero Roberto Bembo. Il 21enne di Mercogliano, ucciso la mattina di Capodanno, frequentava la scuola, ne è stato alunno ed oggi, negli stessi banchi, siede la sorella.

Una scelta quasi doverosa, quella della scuola. Sarà il sabato, domani 14 gennaio, della “Notte bianca”, organizzata in collaborazione con il Coni di Avellino. Grazie proprio al patronicinio del Coni, sarà presente all’interno dell’istituto il villaggio dello sport.

Ci saranno poi musica jazz, spazio lettura con la partecipazione di Angela Ruggiero, la realizzazione di un murales da parte dell’artista Andrea Matarazzo, sound con Joe Clemente. Ospite dell’inizativa, che inizierà alle 18.30 per terminare all’una, l’artista Giuseppe Pelosi.