Allegretti: “Con Colomba ho maggiore libertà d’agire”

0
45

E’ finalmente divenuto il faro del centrocampo. Dopo un avvio con più ombre che luci, Riccardo Allegretti sta riuscendo a dimostrare tutto il suo valore. Il 27enne centrocampista milanese, con l’arrivo di Franco Colomba ‘ha avuto una vera e propria metamorfosi’. La nuova collocazione, a ridosso del duo d’attacco, ha fatto vedere a tutti le qualità del numero dieci biancoverde. Oggetto misterioso sotto la gestione Oddo, pedina fondamentale nello schieramento attuale: “L’arrivo di Colomba ha portato nell’ambiente maggiore tranquillità. – afferma l’ex calciatore del Modena- Il mister ci ha inculcato da subito una mentalità vincente. In campo scendiamo con uno spirito diverso”. Sulla nuova collocazione in campo afferma: “Sono più avanzato, ho maggiore libertà di agire e di andare al tiro. Ora, gioco in una posizione più congeniale alle mie caratteristiche”. Sulla sfida di Bergamo contro l’Albinoleffe altra diretta concorrente nella lotta alla salvezza, dichiara: “E’ una gara importante. Contro un’altra squadra che lotta per lo stesso nostro obiettivo, noi faremo il massimo per fare risultato e non interrompere la serie positiva”. Il calendario in questo periodo vi dà una mano, dopo l’incontro con i lombardi affronterete il Rimini, altra formazione alla portata: “Pensiamo ad una partita per volta”. Sulla collocazione dei lupi nella griglia finale del torneo: “Non so questa squadra dove possa arrivare. L’importante è raggiungere l’obiettivo minimo, nel più breve tempo possibile. Se poi riusciremo ad ottenere qualcosa in più ben venga”. Tornando alla gara con la Cremonese ed agli errori difensivi, il forte regista afferma: “Purtroppo, l’errore ci può stare. Dobbiamo registrare meglio il reparto arretrato speriamo di farlo al più presto”. Con la Cremonese, ma anche a Catanzaro, hai tentato più volte la conclusione. Per te al momento la porta sembra essere stregata: “Ci sto provando, ma per ora non sta andando bene. Adesso, però, non è questo quello che conta. L’importante è vincere e scalare posizioni in classifica”.(Sabino Giannattasio)

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here