Al “Cimarosa” musica d’autore con il giovane pianista Scarpetta

0
4

Con il concerto del pianista Vincenzo Scarpetta, vincitore della VI^ edizione della Borsa di Studio Premio “Bruno Mazzotta” si avvia verso la conclusione la stagione concertistica dedicata alla musica da camera ed organizzata dall’Associazione Musicale Internazionale “Euterpe”.
Domani alle ore 19.30, presso l’auditorium del Conservatorio “Cimarosa” di Avellino è in programma l’esibizione del giovane pianista di Avellino, diplomatosi lo scorso anno con il massimo dei voti e la lode nella classe di pianoforte del maestro Enrico Massa.
Scarpetta, classe 1983, è il primo pianista irpino ad aggiudicarsi l’ambito premio. Due anni fa lo sfiorò Graziella Di Grezia, che pur essendosi diplomata con il massimo dei voti e la lode, dovette rinunciare al riconoscimento solo per una questione anagrafica.
Il neo vincitore della Borsa di Studio, a dispetto della sua età, vanta già un ricco curriculum, con numerosi concerti, sia da solista che in formazioni cameristiche, tra cui spiccano le partecipazioni alla rassegna Maggio in Musica, al Premio Nettuno d’Oro e agli Eventi Feltrinelli.
Il programma della serata, che sarà presentato dal maestro Antonio Polidoro, docente di Storia della Musica presso il Conservatorio San Pietro a Maiella di Napoli, prevede l’ascolto di musiche di Debussy, Mazzotta e Musorgskij.
Il premio è stato istituito sei anni fa per ricordare la figura dell’ex direttore del “Cimarosa”, scomparso nel 2001 all’età di 80 anni dopo una vita spesa all’insegnamento della musica e alla composizione. La Borsa di studio viene consegnata a chi si è diplomato riportando la maggiore votazione.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here