Aggredisce carabiniere durante operazione antidroga: scarcerato

Aggredisce carabiniere durante operazione antidroga: scarcerato

10 Ottobre 2020

di AnFan – Arresti domiciliari per un 64enne arrestato dai carabinieri, e finito in carcere, dopo aver aggredito un militare durante l’attività di polizia giudiziaria che rientrava in una inchiesta antidroga che ha portato all’esecuzione di diciannove misure cautelari. L’uomo aveva ferito il carabiniere che ha riportato trenta giorni di prognosi. Il gip ha accolto la decisione dell’avvocato Rolando Iorio.

Gli indagati erano accusati di aver dato vita a un giro di spaccio di cocaina, marijuana e hashish nel capoluogo irpino e l’hinterland. Nelle carte dell’inchiesta viene teorizzata anche l’estorsione per un’attività di “recupero credito” nei confronti di clienti non paganti.

Tre le persone che erano finite in carcere, tredici ai domiciliari. L’obbligo di dimora è scattato per altri tre indagati.