Avellino, inchiesta per droga: un indagato risponde

Avellino, inchiesta per droga: un indagato risponde

10 Ottobre 2020

di AnFan – Ha deciso di rispondere alle domande del giudice per le indagini preliminari un 53enne, difeso dall’avvocato Rolando Iorio, arrestato nel corso dell’inchiesta anti-droga condotta dai carabinieri di Avellino, che qualche giorno fa è sfociata in diciannove misure cautelari. L’indagato, finito in carcere con altre due persone, ha offerto la sua versione dei fatti e respinto le accuse.
Nelle carte dell’indagine si contestano una serie di episodi di spaccio di marijuana, hashish e cocaina. Si fa riferimento anche dei laboratori nei quali si lavorava il crack. Trenta in totale gli indagati. Oltre alle persone raggiunte da misure cautelari, ce ne sono delle altre che si trovano a piede libero.
I clienti erano circa una sessantina e non abitavano solo ad Avellino. Diversi quelli ascoltati dai carabinieri del comando provinciale di Avellino.