Ad un anno dalla scomparsa commemorazioni per Emilio, Pamela ed Emanuele

0
1183

Martedì 28 maggio, un anno esatto dalla tragedia che ha profondamente colpito l comunità arianse: la morte in un terribile incidente mentre erano a bordo delle proprie moto di di Emilio, Pamela ed Emanuele.

Questo pomeriggio alle 18:30 un primo momento commemorativo: una celebrazione nella Basilica Cattedrale voluta dall’associazione a loro dedicata “Voglia di sorrisi”. Il raduno è previsto già alle 18:00 davanti alla chiesa di San Michele Arcangelo. Da qui si raggiungerà in corteo Piazza Duomo, per poi prendere parte alla messa in suffragio dei tre giovani in Cattedrale.

Martedì 28 maggio poi saranno due i momenti: una messa alle 18:00 nel Santuario della Madonna di Valleluogo ad Ariano ed un’altra alle 19:00 ma a Melito Irpino, il paese originario di Pamela, nella chiesa di Sant’Egidio.

I tre giovani Emilio D’Avella, 30 anni, Pamela Mustone di 33 ed Emanuele Serafino di 32 vivevano ad Ariano Irpino, erano amici inseparabili e quel giorno, come accadeva quasi tutte le domeniche decisero di fare un giro in moto verso il Gargano. Ma lungo la strada, in territorio di Troia furono centrati in pieno da un’auto guidata da un uomo che rimase lievemente ferito. Per i ragazzi invece non vi fu scampo, i loro corpi furono sbalzati nei campi. Tre vite falciate in un attimo. L’uomo fu arrestato e dopo un periodo ai domiciliari ora ha l’obbligo di dimora nel suo comune. La città di Ariano fu profondamente colpita da questa tragedia poichè i ragazzi erano molto conosciuti e ben voluti, tra l’altro Emilio e Pamela che erano fidanzati e convivevano gestivano insieme un bar in pieno centro.

In loro onore si tenne una fiaccolata per le strade della città con la partecipazione del Vescovo, del sindaco e di migliaia di persone ed anche per i funerali la partecipazione fu incredibile tant’che furono organizzati nel palazzetto dello sport in forma ufficiale.
Guarda qui il servizio sui funerali.