Accoltellamento di Mercogliano, 30enne davanti al Gip: scena muta

0
3614

Accoltellamento di Mercogliano, stamattina davanti al Gip del Tribunale è comparso il fratello maggiore di uno dei sospettati e fermati – sono due e si trovano in carcere – per il ferimento del 21enne avvenuto a Capodanno e ancora ricoverato presso l’ospedale Moscati di Avellino.

Il 30enne si trova agli arresti domiciliari ma per un altro reato: detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti, trovate a casa sua dopo una perquisizione della polizia. L’uomo, ascoltato per oltre un’ora, ha dato la sua versione dei fatti soltanto in merito alla droga ma si è avvalso della facoltà di non rispondere in relazione alle domande che gli sono state poste sul grave episodio di alcuni giorni fa.