La solidarietà non si ferma, ecco 1.000 mascherine per il “Moscati” di Avellino

La solidarietà non si ferma, ecco 1.000 mascherine per il “Moscati” di Avellino

23 Aprile 2020

Alpi – Non si ferma la solidarietà per l’ospedale “Moscati” di Avellino. Non si può e non si deve fermare, per quanto stanno facendo medici, infermieri e operatori sanitari. La mobilitazione delle associazioni prosegue, senza sosta.

Al nosocomio del capoluogo irpino – per la precisione nel reparto di Rianimazione diretto dal dottore Angelo Storti – sono arrivate 1000 mascherine ffp2 donate con il contributo della Condotta “Slow Food” di Avellino, del Club Lions Principato Ultra e dell’associazione dei donatori di sangue Frates di Pietradefusi.

Una donazione, mille mascherine chirurgiche erano già state consegnate, accompagnata dallo slogan: “A volte anche una rondine fa primavera”.