Whirlpool, Ficco (Uilm): “Azienda non licenzi, Governo chiarisca cosa intende fare”

0
136

“I lavoratori di Whirlpool sono oggi in sciopero in tutta Italia e stanno manifestando presso lo stabilimento di Cassinetta, in provincia di Varese, per chiedere a Whirlpool di fermarsi e di non inviare le lettere di licenziamento agli 320 colleghi di Napoli, ma anche per chiedere al Governo di passare finalmente dalle parole ai fatti e quindi di chiarire cosa intende fare”. Lo dichiara Gianluca Ficco, segretario nazionale Uilm, dal palco della manifestazione nazionale indetta da Fim, Fiom, Uilm.

“I lavoratori di tutta Italia – ha continuato Ficco – hanno lottato e continuano a lottare uniti, in una dimostrazione di solidarietà straordinaria ed esemplare, nella consapevolezza che la violazione dell’accordo del 2018 e l’apertura di una procedura di licenziamenti collettivi costituiscono atti senza precedenti in Whirlpool, che oggi colpiscono soprattutto i colleghi di Napoli, ma rappresentano un pericolo per tutti. La multinazionale si sta comportando in modo contrario a quei valori di responsabilità sociale che essa stessa in più sedi ha detto di voler rispettare”.

“Oggi siamo qui da tutta Italia – spiega Ficco – presso quello che è il più grande stabilimento del gruppo, non solo per dire a Whirlpool di fermarsi e di non inviare le lettere di licenziamento ai lavoratori di Napoli, ma anche per chiedere al Governo di passare finalmente dalle promesse ai fatti. Vogliamo sapere dal Governo se è pronto a presentarci i soggetti investitori e come intende assicurare la continuità occupazionale. Ci è stato assicurato, infatti, che il 15 dicembre il consorzio sarà pronto a presentare il piano definitivo di rilancio del sito di Napoli, ma ancora non ci è stato detto se dal giorno successivo tutti i 320 lavoratori di Napoli potranno transitare senza interruzioni da Whirlpool al nuovo soggetto. Al prossimo incontro di martedì 2 ci aspettiamo che il Governo smetta di tergiversare e si assuma la responsabilità di quanto promesso ai lavoratori”.

Articolo precedenteMusica da Oscar: Orchestra Filarmonica Pugliese ad Ariano Irpino con l’omaggio a Morricone
Articolo successivoGDF Salerno: immatricolavano le auto provenienti da paesi comunitari con documentazione falsa. Sequestrati Beni per oltre 900 mila euro,
☑ Dal 2011 ho iniziato la mia attività di libero professionista operando principalmente nel campo del visualmaking: fotografia e video. Ma già avevo maturato un'esperienza nel settore, avendo lavorato con le emittenti televisive Irpinia TV e Telenostra che mi hanno fatto da apripista in ambito professionale. ☑ Collaboro oggi con le maggiori testate della provincia di Avellino sia per service fotografici che video. Attualmente lavoro con le testate di Ciriaco, IrpiniaNews, Ottopagine e faccio da service esterno all’emittente Canale 58. ☑ La mia attività fotografica si svolge prevalentemente in ambito sportivo, soprattutto con il calcio. Ho anche un'importante expertise nell'ambito della pallavolo dove sono stato fotografo ufficiale della Sidigas Atripalda che ha vinto una coppa Italia di serie A2. ☑ Svolgo anche servizi fotografici e video da cerimonia ed in generale per eventi: principalmente battesimi, comunioni e feste. ☑ Realizzo fotografia pubblicitaria e video pubblicitari. ☑ Possiedo, infine, esperienze anche in ambito nazionale con il varo della MSC divina a Marsiglia (che ha avuto come testimonial Sofia Loren), il premio Malaparte a Capri. ☑ Sono giornalista pubblicista dal febbraio 2015