Vitamina A: tutti gli alimenti in cui trovarla

0
55

Il nostro organismo ha un costante bisogno di alcuni elementi, considerati fondamentali per la sua salute e per la nostra sopravvivenza. Fra questi si trova la vitamina A che, insieme ai minerali, rappresenta senza ombra di dubbio un fattore cruciale per il benessere di tutti noi. Purtroppo, alle volte l’organismo non è in grado di produrne una quantità tale da soddisfare il suo fabbisogno, come capita alle persone che soffrono di carenze vitaminiche. In questi casi, è necessario che venga introdotta attraverso gli alimenti.

La vitamina A: di cosa si tratta e a cosa serve

La vitamina A, nota ai più anche come retinolo, è un elemento liposolubile con oltre 1.500 varianti differenti. Questa vitamina in particolare comporta una serie di benefici per il corpo umano e per alcuni organi specifici. Per fare qualche esempio concreto, il retinolo è responsabile della salute della vista e dunque degli occhi, ed è fondamentale per la crescita delle ossa e per la salute dei denti. In secondo luogo, la vitamina A è necessaria per aumentare l’efficacia del nostro sistema immunitario e, stando ad alcuni studi scientifici, si tratta di un elemento con proprietà antitumorali.

In quali alimenti si trova la vitamina A

Fra gli alimenti noti per via della presenza della vitamina A ve ne sono diversi derivanti dai retinoidi e i carotenoidi. I retinoidi si trovano nelle fonti di origine animale, come fegato, uova e latticini, mentre i mentre i carotenoidi, come il beta-carotene, si trovano in abbondanza negli alimenti vegetali, come le verdure scure o gialle, carote, zucca, pomodoro.

  • Le carote: preziosa fonte di potassio. Fanno bene alla vista, ma sono ottime anche per regolare le funzioni intestinali. Inoltre, questi alimenti aiutano a contrastare l’azione dei tumori, e sono ideali per chi è a dieta, dato che hanno un apporto calorico molto basso e consentono di raggiungere rapidamente il senso di sazietà.
  • La rucola: famosa per via del suo contenuto di vitamina A. Anche in questo caso ci troviamo di fronte ad una verdura particolarmente utile per la salute dell’intestino e per la digestione. La rucola è una manna per le ossa, perché abbonda di minerali come il calcio, e fa bene al sistema immunitario, dato che ne potenzia la risposta. Come se non bastasse già questo, si tratta di un alimento ottimo per curare la salute del fegato.
  • La papaya: un frutto ricco di vitamina A che negli ultimi anni ha riscosso un grande successo anche qui da noi. Resta comunque un frutto esotico spesso non conosciuto da molte persone ma, come spiega la pagina sulla papaya dei Fratelli Orsero, rappresenta un vero toccasana per il corpo. Ciò lo si deve alle sue proprietà curative, e alla sua capacità di rafforzare le difese immunitarie.
  • Le albicocche: fanno bene alla cute, agli occhi e anche al cuore. Si tratta di frutti considerati come preziosissime miniere di antiossidanti, compresa la vitamina A.