Abusi sessuali nel carcere di Ariano Irpino: sentita la vittima

Questa mattina si è svolto l'incidente probatorio nell'indagine su un detenuto 35enne accusato di abusi sessuali su un compagno di cella, che sarebbero stati commessi nel carcere di Ariano Irpino.

0
4261

Abusi sessuali nel carcere di Ariano Irpino (Avellino). E’ questa l’accusa per la quale è indagato un 35enne napoletano, difeso dall’avvocato Giovanni Raffa, che avrebbe costretto un compagno di cella a subire violenza, minacciandolo di “tagliargli le vene” con una lametta. L’altro detenuto, anche lui originario del napoletano, ha deciso di sporgere denuncia. Questa mattina, presso il tribunale di Benevento, si è svolto l’incidente probatorio che servirà a cristallizzare le prove a carico dell’indagato. L’altro uomo ha confermato le accuse, ricostruendo le minacce e le violenze subite, anche mediante l’uso di un oggetto.