VIDEO/Violenza di genere: al Comando Carabinieri di Bonito inaugurata la “Stanza tutta per sé”

0
891

“Non un ufficio, ma una stanza”. Ci tengono a sottolineare questa differenza il Comandante Provinciale dei Carabinieri, Domenico Albanese ed il Maresciallo Mariagiovanna Cardinale, Comandante della Stazione Carabinieri di Bonito, dove questa mattina è stata inaugurata una “Stanza tutta per sé”, realizzata dal Soroptimist International d’Italia Club Salerno, in collaborazione con il Comando Provinciale dei Carabinieri di Avellino e la Confraternita di Misericordia di Vallata ODV.

Una stanza protetta, per aiutare donne, bambini, minori e tutte le vittime di situazioni di violenza domestica o di genere a riconquistare serenità. Uno spazio riservato, dove le vittime potranno raccontare abusi e vessazioni sentendosi meno a disagio rispetto ad un freddo ufficio. Ma naturalmente la “Stanza tutta per sé” dispone di strumentazione specifica per l’audizione protetta delle vittime.

A Bonito per l’importante taglio del nastro le massime autorità locali e provinciali a cominciare dal Prefetto, Rossana Riflesso, e poi il Vescovo di Ariano, Sergio Melillo, il Procuratore della Repubblica di Benevento, Aldo Policastro, il Sindaco di Bonito, Giuseppe De Pasquale, Piero De Pietro, Presidente Sezione Lavoro della Corte di Appello di Napoli, il Capitano dei Carabinieri di Mirabella Eclano, Raffaele Falginella e molti altri rappresentanti dell’Arma. Presente una nutrita delegazione del Soroptimist, insieme alla Presidente del Club di Salerno, Maria Tota, la Presidente Nazionale Adriana Macchi.

Interviste
-Domenico Albanese, Comandante Provinciale Carabinieri Avellino
-Mariagiovanna Cardinale, Comandante Stazione Carabinieri Bonito
-Rossana Riflesso, Prefetto di Avellino
-Aldo Policastro, Procuratore della Repubblica di Benevento
-Giuseppe De Pasquale, Sindaco di Bonito,
-Maria Tota, Presidente Soroptimist International d’Italia Club Salerno