Vincenzo Alaia: “Scuola Viva segno di auspicata rinascita”

0
180

“Il finanziamento del programma “Scuola Viva”, con più di 100 milioni di euro destinati a Cultura e Istruzione, è il segno di un’auspicata rinascita. Cresce, così, il livello di informazione e formazione, si tutela il diritto allo studio. Ora, scommettiamo sulle potenzialità di risorse umane qualificate.”

L’onorevole Vincenzo Alaia, esprime il suo compiacimento per un altro obiettivo raggiunto dall’Amministrazione De Luca: la Giunta regionale ha  – infatti – approvato un programma strategico, utile a contrastare il dilagante fenomeno della dispersione scolastica e a creare percorsi di alternanza studio/lavoro.

“Si tratta di un investimento strategico – continua Alaia – in linea con quello del Governo, sulla Cultura e l’innalzamento dei livelli di istruzione: i finanziamenti, del Fondo Sociale Europeo  – con una progettazione triennale – andranno a riqualificare e potenziare il sistema scolastico regionale, creando le condizioni per un agevole inserimento degli studenti nel mondo lavorativo.

Ci saranno corsi di orientamento e formazione al lavoro, saranno  tutelate e accolte adeguatamente le forme delle specifiche disabilità. Si terranno corsi pomeridiani. L’approccio sarà più dinamico, mutevole,  al passo con i tempi!

La Scuola  sarà cenacolo non solo di cultura, ma luogo di accoglienza, integrazione, socialità: i giovani debbono essere pronti a cogliere  il senso della Vita  durante la formazione scolastica e universitaria. E non essere dei disadattati, al termine del percorso.

La Cultura deve aprire al mondo, all’inserimento in una comunità multiculturale e plurale. Non servono nozionismi, ma è necessaria un’istruzione  capace di far acquisire  una coscienza critica ai giovani. Ci impegneremo ancora, per restituire  alla nostra Terra , il volto della Campania felix!” conclude Alaia.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here