Villamaina, nei guai un imprenditore agricolo

Villamaina, nei guai un imprenditore agricolo

12 Luglio 2021

I carabinieri della stazione forestale di Sant’Angelo dei Lombardi hanno denunciato il titolare di un’azienda agricola di Villamaina. Nei box destinati al ricovero dei bovini non c’era la lettiera ed il substrato di letame aveva raggiunto l’altezza di circa 30 cm, comportando la fuoriuscita di liquame. L’intera stalla è stata sottoposta a sequestro.

È stato invece denunciato alla Procura della Repubblica di Benevento il gestore di un fondo agricolo di Mirabella Eclano, ritenuto responsabile di gestione illecita di rifiuti nonché esecuzione di lavori senza titoli abilitativi in area sottoposta a vincolo archeologico e paesaggistico.

Dal sopralluogo effettuato dai Carabinieri della Stazione Forestale di Mirabella Eclano, che hanno operato unitamente ai colleghi della Stazione Forestale di Ariano Irpino, è stato accertato che, in assenza di qualsivoglia titolo autorizzativo, nell’area era stato depositato un ingente quantitativo di rifiuti speciali non pericolosi (terre e rocce da scavo). L’area è stata sottoposta a sequestro.