Vilipendio. Carlo Sibilia rinviato a processo, la prossima udienza il 16 Dicembre

Vilipendio. Carlo Sibilia rinviato a processo, la prossima udienza il 16 Dicembre

17 Settembre 2020

Il sottosegretario dell’Interno Carlo Sibilia e’ stato rinviato a giudizio dal gup di Roma per l’accusa di vilipendio all’allora Presidente della Repubblica, Giorgio Napolitano.

I fatti risalgono all’ottobre del 2014 quando Sibilia, all’epoca deputato degli M5S, pubblico’ un tweet riferendosi alla testimonianza che il presidente Napolitano avrebbe dovuto rendere nel processo sulla presunta trattativa Stato-Mafia affermando: “Perche’ secondo voi impediscono agli scagnozzi #Riina e #Bagarella di ‘vedere’ il boss? #trattativastato mafia”.

Il processo e’ stato fissato al prossimo 16 dicembre davanti al giudice monocratico.