VIDEO/ Workreare all’Istituto Alberghiero, Giaquinto: “Accorciamo la distanza tra scuola e mondo del lavoro”

9 Novembre 2015

Un grande successo per Workreare N.O.W. “Nuove Opportunità e Workshop, giovani Europa e lavoro” manifestazione che si è svolta oggi presso la nuova sede dell’Istituto Alberghiero Manlio Rossi Doria.

L’evento, che fa parte del progetto PRO.MO.CE (Promozione, Monitoraggio e Certificazione) nell’ambito del Masterplan dei Servizi per l’Impiego della Provincia di Avellino, è stato reso possibile grazie alla cooperazione tra la Provincia di Avellino, nella persona del presidente Domenico Gambacorta, i Centri per l’Impiego e Cosvitec Università&Impresa. All’appuntamento hanno partecipato oltre trecento alunni dell’ultimo anno delle scuole superiori, prossimi all’inserimento nel mondo del lavoro, che hanno seguito i sei seminari ed i workshop organizzati per l’occasione:

I contratti di lavoro – Workshop sui nuovi contratti di inserimento nel mondo del lavoro;
Dimensione Yes – Youth, Europe and Sport;
Il colloquio di lavoro – Simulazione pratica: come comportarsi e quali errori evitare in un colloquio di lavoro;
Job Internet Empowerment – Ricerche su internet e lavoro;
Come mi promuovo – Strumenti della promozione nel mondo del lavoro, il CV, la lettera di presentazione, i forum online, la conoscenza delle proprie competenze;
Garanzia Giovani – Possibilità offerte di garanzia giovani

“E’ stata una giornata formativa per i giovani, che si affacciano al mondo del lavoro – spiega il direttore di Cosvitec, dr. Giulio Murolo – Sono stati realizzati appositi seminari su come si crea un C.V., su come trovare lavoro all’estero.

Il segreto è provare a partire subito, creandosi una propria attività, un proprio C.V. Oggi bisogna guardare all’Europa ed è decisiva la conoscenze della lingua straniera ed una esperienza di lavoro all’estero. Il nostro progetto è partito da un anno – ricorda Murolo – con Workreare – Opportunity Day. Con l’evento realizzato lo scorso gennaio abbiamo aiutato 80 ragazzi ad inserirsi nel mondo del lavoro. Oggi speriamo di preparare i giovani alle nuove opportunità. Infine ringrazio la Provincia di Avellino, il presidente Domenico Gambacorta ed i Centri per l’Impiego per la cooperazione ed il supporto ricevuto nel corso di questo progetto”.

Oltre ai workshop formativi si è svolto il convegno finale dal tema : “Nuove Opportunità e Workshop, giovani Europa e lavoro”. Il meeting si è posto l’obiettivo di realizzare un focus sulle politiche europee destinate ai giovani come Erasmus+, Youth Garantee (in Campania ed Europa), Erasmsus for Young Enterpreneurs, scambi giovanili.

Al convegno hanno partecipato:
– Prof.ssa Rosa Grano, Provveditore agli Studi Provincia di Avellino
– Dott. Girolamo Giaquinto Consigliere delegato della Provincia di Avellino
– Prof.ssa Maria Teresa Cipriano Dirigente Scolastico Istituto Alberghiero di Avellino “Manlio Rossi Doria”
– Dott.ssa Silvia Curto – Rappresentante dei Centri per l’Impiego
– Dr. Giulio Murolo Direttore Cosvitec Università&Impresa

Ad aprire il dibattito la Prof.ssa Maria Teresa Cipriano: “non è stato facile realizzare l’evento visto l’enorme numero di partecipanti. Purtroppo non tutti hanno potuto prendervi parte, ma cercheremo di fare nuovi eventi di questa importanza. Gli studenti sono sempre al centro della nostra attenzione e la manifestazione odierna ne è la dimostrazione. È necessario, però, che le aziende aprano le porte ai giovani”.

Fondamentale il ruolo della Provincia che si pone un obiettivo piuttosto chiaro: “cerchiamo di accorciare la distanza tra il mondo del lavoro e la scuola – dichiara Girolamo Giaquinto consigliere delegato della Provincia di Avellino – proviamo a farlo in un momento particolare attraverso i Centri per l’Impiego, che hanno saputo avvicinare con questi eventi il mondo del lavoro alla scuola. I Centri dell’Impiego operano attraverso il supporto della Provincia, che vuole compiere il proprio dovere”.

“I giovani devono guardare all’Europa, alle start-up ed all’autoimprenditorialitá – ha sottolineato Rosa Grano, Provveditore agli studi della Provincia di Avellino – vogliamo dare ai nostri ragazzi nuove opportunità, ma i giovani devono sapersi creare il lavoro, essere proattivi imparando a saper fare. Il progetto Workreare è nato in maniera condivisa ed ha avuto una grande utilità per tutti”.


Nessun commento Presente

Comincia una conversazione

Ancora nessun commento!

Puoi essere il primo a cominciare una conversazione

I Tuoi dati saranno al sicuro!L'indirizzo email non verrà pubblicato. Anche altri dati non saranno condivisi con terzi.