VIDEO/ SPECIALE CONGRESSO PD – Capodilupo: “Unità non si fa tra capi, ma tra iscritti”

23 Febbraio 2021

Renato Spiniello – “Unità? Una parola un po’ abusata secondo me. Preferisco un partito vario in cui le anime si scontrino ma che poi si arrivi a una soluzione. L’unità non la si fa tra quattro capi, ma tra gli iscritti che vivono giornalmente il partito”.

Parola di Gerardo Capodilupo, candidato segretario provinciale del Pd irpino sostenuto dall’area rappresentata da Livio Petitto, Umberto Del Basso De Caro e Gianluca Festa. “Candidiamo la nostra idea di partito – prosegue il segretario del circolo dem di San Nicola Baronia – che è quella di un partito rinnovato che parta dagli ultimi, ovvero da quelli che hanno perso il posto di lavoro a causa della pandemia o da coloro che non lo hanno mai trovato. Il Pd deve tornare a essere perno centrale della coalizione di centrosinistra”.

Data l’emergenza sanitaria, tuttavia, Capodilupo si augura un rinvio del Congresso: “In zona arancione non mi pare ci siano le condizioni, per il buonsenso sarebbe opportuno non celebrarlo”.